Statistiche sito

Exhibitions 2019

RUGGERO RUGGERI - UNA VITA IN SCENA

L’attore preferito da Pirandello in una selezione di fotografie originali d’epoca ’10-‘40

A cura di Matteo Giacomelli

La mostra RUGGERO RUGGERI-UNA VITA IN SCENA nasce dall’idea di celebrare, attraverso la fotografia, la figura e il lavoro di Ruggero Ruggeri (1871-1953) protagonista della vita teatrale italiana e internazionale. Un inedito viaggio attraverso le arti performative del teatro e del cinema alla scoperta di alcuni capolavori della fotografia italiana del primo ‘900.

Viene presentata in galleria una selezione di 35 fotografie originali d’epoca scelte da un corpus più ampio di 200 foto appartenute all’attore e realizzate dai principali autori e studi fotografici attivi nell’ambito del ritratto e della fotografia di scena tra teatro e cinema dagli anni ’10 fino agli anni ’40 del XX secolo. Tra essi si ricordano Mauro Camuzzi, il veneziano Pietro Giacomelli, Montabone, Montacchini, il torinese Silvio Ottolenghi, Pesce, Ravagnan, etc.

MOSTRA: mostra: 9 novembre – 21 dicembre 2019

L'INTERA COLLEZIONE E' COMPOSTA DA OLTRE 200 FOTOGRAFIE ORIGINALI D'EPOCA E MATERIALI EFFIMERI APPARTENUTI ALL'ATTORE- DISPONIBILE

P.O.R.

RUGGERO RUGGERI - A LIFE ON STAGE

Pirandello's favorite actor in a selection of original vintage photos from the 10s to 40s

 

Curated by Matteo Giacomelli.

The exhibition RUGGERO RUGGERI-UNA VITA IN SCENA celebrates, through photography, the figure and work of Ruggero Ruggeri (1871-1953), protagonist of Italian and international theater life. An unprecedented journey through the performing arts of theater and cinema to discover some masterpieces of Italian photography of the early XX century.

 A selection of 35 original vintage photographs chosen from a larger corpus of 200 belonged to the actor  by the most important authors and photographic studios active in the field of portrait and stage photography between theater and cinema since the 10s until the 40s of the twentieth century. These include Mauro Camuzzi,  Pietro Giacomelli, Montabone, Montacchini, Silvio Ottolenghi, Pesce, Ravagnan, etc.

EXHIBITION: 9th November – 21st December 2019

COLLECTION OF MORE THAN 200 ORIGINAL VINTAGE PHOTOS AND EPHEMERA BELONGED TO RUGGERO RUGGERI- AVAILABLE.

P.O.R.

M0STRA RUGGERO RUGGERI UNA VITA IN SCENA. RUGGERO RUGGERI EXHIBITION ON LIFE IN STAGE
Ruggero Ruggeri, II Pensiero, Kerjenzev, 1940
Ruggero Ruggeri, Papà Lebonard, Jean De Limur, 1938.
Mostra Ruggero Ruggeri,  Pirandello, Non Si Sa Come 1930, Ravagnan, Camuzzi, Lomazzi, Debureau
Ruggero Ruggeri,Non Si Sa Come,Luigi Piranello, 1930. Ruggero Ruggeri, Non Si Sa Come,Luigi Pirandello, 1930
Giulio Adreotti, Rome end  of the '50s

TRACCE DI DOLCE VITA TRA CRONACA E MITO

Fotografie e documenti originali d’epoca da e intorno al film '50/'60

A cura di Matteo Giacomelli

La mostra presenta una selezione di 35 fotografie originali d’epoca da e intorno al film di Federico Fellini, La Dolce Vita (1960), incentrate sulla nascita e l’affermarsi, di  una nuova estetica  fotografica nata  e cresciuta  tra le colonne della cronaca rosa e nera tra gli anni ’50 e ’60 e poi  resa mito dal cinema di Fellini.

Vi è una lettura parallela tra le fotografie di scena  e gli scatti che direttamente o indirettamente hanno ispirato gli episodi del film o che  hanno connotato un’intera epoca  passata alla storia come Dolce Vita.

Inseguimenti, flirt, colpi di flash e appostamenti danno forma a  una visione  estetica  modernissima.  Dalle strade di Roma, i fotografi o meglio i paparazzi,  diventano essi stessi attori  che a volte  provocano le notizie, la cui esclusiva è ricercata dalle riviste e dai giornali di tutto il mondo.

MOSTRA: dal 23 maggio al 13 luglio 2019. Riapertura: dal 6 settembre al 12 ottobre 2019

 

TRACCE DI DOLCE VITA BETWEEN CHRONICLE AND MYTH

Original photographs and documents  between  50's and 60's

Curated by Matteo Giacomelli

The exhibition presents a selection of 35 original vintage photos from and around the film La Dolce Vita (1960) directed by Federico Fellini focused on the birth and statement, of a new photographic aesthetic born and raised among the columns of the Newspapers chronicle between the 50’s and 60’s and then made myth by Fellini's cinema.

There is a parallel reading between the still photographs and the shots that directly or indirectly inspired the episodes of the film or that have connoted an entire era passed to history as Dolce Vita.

Chases, flirts, flashes and stalking give shape to a very modern aesthetic vision. From the streets of Rome, the photographers or rather the paparazzi, themselves become actors that sometimes provoke news, whose exclusive is sought after by magazines and newspapers around the world.

EXHIBITION: from may 23th to july 13rd 2019. RE-OPENING: september 6th to october 12nd 2019.

SCATTO ALL’ARTISTA /BRAQUE/ DALÍ/ DE CHIRICO/ FONTANA/ MATHIEU/ PICASSO

nelle fotografie originali d'epoca di GIANCOLOMBO ’50 -’60

A cura di Matteo Giacomelli

La mostra presenta  una selezione di 30 fotografie originali d’epoca in massima parte inedita di Giancolombo (1921 - 2005), protagonista del fotogiornalismo italiano ed europeo  del secondo dopoguerra  e fondatore dell’ Agenzia  Giancolombo News Photos. Si tratta di  servizi  fotografici  giocati tra  cronaca e storia  e dedicati ai maestri  dell’avanguardia europea del primo Novecento quali Georges Braque, Salvador Dalí, Giorgio De Chirico, Pablo Picasso e degli anni Cinquanta e Sessanta quali Lucio Fontana e  Georges Mathieu.

MOSTRA: 16 Febbraio – 19 Aprile 2019

CLICK TO THE ARTIST / BRAQUE / DALÍ / DE CHIRICO / FONTANA / MATHIEU / PICASSO

in original vintage  photographs by GIANCOLOMBO '50 -'60

Curated by Matteo Giacomelli

The exhibition presents a selection of 30 original vintage photos, mostly unpublished by Giancolombo (1921 - 2005), protagonist of the Italian and European post-war photojournalism and founder of the Giancolombo News Photos Agency. These are photographic services played between news and history and dedicated to the early twentieth century European avant-garde masters such as Georges Braque, Salvador Dalí, Giorgio De Chirico, Pablo Picasso and the Fifties and Sixties such as Lucio Fontana and Georges Mathieu.

EXHIBITION:  from february 16th to  april 19th 2019

Ruggero Ruggeri sul set del film Papa Lebonard di Jean De Limur, 1938.