top of page

Mostre 2024

AUTOARCHITERAPIA. Pensieri/Disegni di Architettura di Ugo La Pietra 1963 - 1990 

A cura di Matteo Giacomelli

La mostra AUTOARCHITERAPIA. Pensieri/Disegni di Architettura di Ugo La Pietra 1963 - 1990 presenta, nello studio galleria Spazio e Immagini di Bologna, 22 disegni di architettura dell’autore che coprono un arco temporale di circa 30 anni e che ne rispecchiano la pratica in atto fino ad oggi.

Si tratta di un’indagine approfondita sul disegno di Ugo La Pietra, artista e architetto radicale, partendo dagli esordi nei primi anni sessanta per giungere fino alla maturità degli anni novanta del XX secolo.

In questo ampio arco temporale il disegno, vissuto dall’autore come atto imprescindibile del fare architettura, procede senza soluzione di continuità con il pensiero, confrontandosi in una continua progressioni di temi attraverso i decenni. Si tratta di disegni, schizzi, bozzetti, che sarebbe giusto definire croquis, cioè modelli eseguiti in scala più piccola dell’opera con numero minimo dei tratti lasciati a inchiostro o a china su carta.

Elenco delle opere in mostra:

 Progetto Ristrutturazione Museo Città di Milano (1963), Centro Direzionale (1965), 

Dalla serie “Tuberie “(1965), Dalla serie “Tuberie” (1965), Architettura per Collocazione Opere Scultoree di Marchese, Benevelli e Azuma (1965), Studio di edificio residenziale (1965), Dalla serie “Tuberie”: Planimetria e Assonometria (1965), Struttura Alberghiera (1965), Struttura Alberghiera (1966), Edificio Pubblico (1970), 4 Studi per Monumento Funebre (1978), Villa (1978), Case Mediterranee (1978), Centro di Ricerca (1978), Villa Mediterranea (1980), Albergo (1980), Architettura/Scultura (1980), Grande

Stabilimento Marino, (1984), Centro Fieristico (1985), Due Grattacieli, (1988), Villa al Mare (1990), Territori (2023) 

 

OPENING: sabato 20 aprile 2024 h. 16.00

MOSTRA:20 aprile - 25 maggio 2024

ORARI: martedì - mercoledì h. 16.00 - 19.00 giovedì - venerdì - sabato: h. 10.00 - 12.30 / 16.00 - 19.00.

Oppure su appuntamento

 Ugo La Pietra Autoarchiterapia
bottom of page